News


    • Distretto Sicilia Micro e Nano Sistemi cerca un Contributing partner Call IMI2 per COVID-19 in scadenza il 31 marzo 2020 Il Distretto Sicilia Micro e Nano Sistemi sta cercando dei "Contributing partner" disposti a partecipare con una contribuzione in-kind la cui entità, per i due anni, può ammontare tra i 50-100k€.  La partecipazione dei "Contributing partner" è decisiva ai fini della valutazione della proposta. In allegato un abstract dell’iniziativa.  
    •   Invitalia ha attivato #Curaitalia Incentivi, una misura che sostiene la produzione e la fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale per il contrasto dell'emergenza epidemiologica COVID-19. La dotazione finanziaria è di 50 milioni di euro ed è rivolta a tutte le imprese costituite in forma societaria senza vincoli di dimensione. Le domande possono essere presentate online a partire dalle ore 12 di oggi 26 marzo 2020. A chi si rivolge Gli incentivi si rivolgono a tutte le imprese costituite in forma societaria (anche le società di persone) senza vincoli di dimensione. Sono escluse le ditte individuali e le partite IVA Cosa si può fare Ampliare e/o riconvertire l’attività finalizzandola alla produzione di dispositivi medici e/o di dispositivi di protezione individuale. La dimensione del progetto di investimento può variare da 200mila euro a 2 milioni di euro Per maggiori dettagli e per partecipare: https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/emergenza-coronavirus/incentivi-curaitalia.  
    • The problem of plastic waste and its impact on the environment needs to be urgently addressed. EU-funded research is looking at ways of creating a more sustainable plastic packaging life cycle to reduce the impact of plastic waste.
    • B Heroes, ecosistema di iniziative per start up innovative e Boost Heroes, società venture capital focalizzata su investimenti in aziende nelle prime fasi di sviluppo lanciano la call "C Heroes" (Coronavirus Heroes), che mette a disposizione 100 mila euro per finanziare progetti nati per affrontare l'emergenza causata dal diffondersi della malattia. Per informazioni: www.bheroes.it  
    • Un'importante iniziativa congiunta del Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell'Università e della Ricerca e dell'Agenzia per l'Italia Digitale, "Innova per l'Italia", rivolta ad aziende, università, enti e centri di ricerca pubblici e privati, associazioni, cooperative, consorzi, fondazioni e istituti.  Si tratta di un'opportunità per poter fornire un contributo nell'ambito dei dispositivi per la prevenzione, la diagnostica e il monitoraggio per il contenimento e il contrasto del diffondersi del Coronavirus (SARS-CoV-2) sull'intero territorio nazionale, attraverso le proprie tecnologie.Le call for action sono tre: reperimento, l'innovazione o la riconversione industriale delle proprie tecnologie e processi, per accrescere la disponibilità di: dispositivi di protezione individuale; produzione dei sistemi complessi dei respiratori per il trattamento delle sindromi respiratorie reperimento di kit o tecnologie innovative che facilitino la diagnosi del Covid-19 in termini di: tamponi e elementi accessori; strumenti per la diagnosi facilitata e veloce. disponibilità di tecnologie e strumenti che, nel rispetto della normativa vigente, consentano o facilitino il monitoraggio, la prevenzione e il controllo del Covid-19. Per maggiori dettagli e per presentare le vostre proposte, potete collegarVi alla pagina: https://innovaperlitalia.agid.gov.it/#/  
    • Il corso di formazione in forma online - webinar è una collaborazione dell'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI) a Singapore, della Camera di Commercio Europea (Singapore) e dell'helpdesk per le PMI IPR del sud-est asiatico. Il seminario discuterà tutte le opzioni di risoluzione delle controversie e i vantaggi della mediazione e dell'arbitrato per una risoluzione più economica, più rapida e creativa di tali controversie tecnologiche, compresi consigli pratici su come redigere clausole di risoluzione delle controversie in un contratto, in particolare per le PMI. Sinossi del programma: In un ambiente tecnologico come il nostro, i diritti di proprietà intellettuale sono fondamentali per proteggere e sfruttare appieno le tue creazioni e idee. A livello internazionale, le PMI devono stabilire relazioni contrattuali transitorie per monetizzare il loro PI, ad esempio come licenze, accordi di produzione, contratti di ricerca e sviluppo, distributori e joint venture. Per essere più efficaci e prevenire procedure di esecuzione lunghe e costose, le PMI dovrebbero imparare a incorporare clausole di risoluzione alternativa delle controversie nei loro contratti. Tuttavia, decidere il miglior metodo ADR per un contratto specifico potrebbe essere difficile. Contenuto del programma: Controversie contrattuali e non contrattuali relative al PI Mediazione e arbitrato dell'OMPI, compresi esempi di casi Come redigere efficaci clausole di risoluzione delle controversie Condivisione di esempi di casi Domande e risposte Intervengono:  Jevon Louis, partner di Shook Lin & Bok. - Chiara Accornero, rappresentante del Centro arbitrato e mediazione OMPI di Singapore, sezione Controversie sulla PI. - Moi Sok Ling, mediatore / arbitro dei nomi di dominio / arbitro esperto, Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale. per chi è interessato iscriversi al link.  
    • EIP-SCC Matchmaking, General Assembly and Action Cluster meetings at URBIS - Smart City Fair 2020CSO Tanya Walker Mon, 23/03/2020 - 16:55 Wed, 03/06/2020 - 12:00Thu, 04/06/2020 - 12:00BrnoCzechia No No No
    Previous PageNext Page