News


    • Disposable nappies, or diapers, are a hygienic time-saver - but one with an environmental impact. An EU and industry-funded project has developed collection and recycling systems that turn used nappies and similar products into profitable new materials for more sustainable use.
    • Inaugurato questa mattina alla presenza del Ministro per i beni e le attività culturali Dario Franceschini e dell’Assessore allo Sviluppo Economico ed Attività Produttive, Paolo Orneli, lo stand della Regione Lazio al RO.ME Museum Exhibition, la fiera dedicata ai musei, ai luoghi e alle destinazioni culturali. Diciotto  realtà innovative in tema di servizi e tecnologie per la valorizzazione  del patrimonio culturale sono ospitate  nello stand regionale e partecipano agli appuntamenti a carattere internazionali e di networking  tra professionisti di musei, istituzioni e soggetti culturali. All’interno dello spazio regionale anche il Centro di Eccellenza del DTC – Distretto Tecnologico della Cultura del Lazio ed Fab Lab dello Spazio Attivo Viterbo di Lazio Innova.      RO.ME Museum Exhibition rappresenta una piattaforma internazionale che offre un’occasione di incontro e di business tra gli stakeholder del settore, i musei, le principali istituzioni culturali italiane e internazionali, le aziende più innovative, e consente di promuovere un business matching con una qualificata platea di professionisti, buyer e rappresentanti istituzionali. L’iniziativa, che si inserisce tra le attività promosse nell’ambito della Convenzione tra Regione Lazio, Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Roma per la partecipazione congiunta ad alcune manifestazioni fieristiche, ha predisposto un allestimento di un’area istituzionale nella quale saranno ospitate 20 PMI e startup laziali con focus sulle Nuove tecnologie: (Sviluppo App, Audioguide, Audiovisivi e contenuti multimediali innovativi, Realtà virtuale, aumentata e nuove tecnologie Turismo digitale, Ricerca e sviluppo); sui Servizi: (Allestimenti e organizzazione per mostre e musei, Bookshop, Comunicazione, Exhibition & collection management, Edutainment, Ticket & booking solutions, Servizi didattici e per i visitatori, Merchandising & Licensing, Organizzazione eventi, Trasporti, logistica e spedizioni d’arte, Illuminotecnica e forniture tecniche, Marketing territoriale). Imprese presenti allo Stand della Regione Lazio ARBOR SAPIENTIAE  AV SET Produzioni  DM Cultura Do It Your Duel Gaia Castelli H501  Hendo  IComfort  IOT MAKER  Koinè Conservazione Beni Culturali  MKT121 ReadMe  ROME UNIVERSITY OF FINE ARTS Vianet CINEFANTASY  ARCHEOARES   HUBSTRACT    La partecipazione è a carattere gratuito previa registrazione sulla piattaforma della Fiera. Per il programma e per maggiori informazioni si prega di scaricare i file in allegato  
    • 26 November 2019, 1:33 pm

      Winter Wonders - Plaisirs d'Hiver

      Winter Wonders - Plaisirs d'HiverCSO Tanya Walker Tue, 26/11/2019 - 14:33 If you live in Brussels or have visited during the Christmas period, you will have heard about the Plaisirs d’Hiver – the annual Brussels Christmas market in the city centre.  This year, Copernicus will be present at the event, from 29 November to 5 January. Various activities to promote the Copernicus programme to the general public and school students will take place. Throughout the 5 weeks of the 2019 edition, Copernicus Sentinel images will be displayed inside the dome which will be installed at Place de la Monnaie in Brussels. The pictures will cover five different themes: ‘Copernicus from around the world’, ‘There is no planet B’, ‘Space saves lives’, ‘Earth, Air, Fire and Water’ and ‘The European Union’. The pictures will be displayed during predefined timeslots and will feature captions explaining the benefits of the Copernicus programme. You can find all relevant information on the Plaisirs d’Hiver website here. At the same time, from 4 and 18 December 2019, a series of awareness workshops on the benefits of the Copernicus programme will be organised under the dome for Belgian school students.  Six workshops on different space related themes will take place: two 45-minute interactive workshops (1 in FR and 1 in NL) each week, for up to 90 participants per workshop. The workshops will cover the following themes: week commencing 4 December "There is no Planet B" (how Copernicus data can contribute to preserving the environment); week commencing 11 December "Space saves lives" (how Copernicus data help populations affected by natural and man-made disasters); week commencing 18 December "Earth, Air, Fire and Water" (the four elements as seen by Copernicus Sentinels).  These sessions provide a good overview of the benefits of the EU space programmes to our society and can spark young minds’ interest in space. It provides an opportunity to include an unusual topic within the school curriculum.  If you represent a school and would like to be part of the event, don’t hesitate to contact us at cso@mci-group.com. If you are going to the Plaisirs d’Hiver, drop by the dome, check out the beautiful pictures, and learn more about the Copernicus programme. Fri, 29/11/2019 - 12:00Sun, 05/01/2020 - 12:00BrusselsBelgium No No No Exhibition
    • The potential for new advances drawing on medical physics and biomedical engineering is vast. Cross-disciplinary expertise is needed to unlock it for the benefit of society and industry, say the partners in an EU-funded network that is helping 15 young researchers to hone the required skills.
    • Nell’ambito del programma “Club Innovatori 2030” della Regione Lazio a supporto dei Cluster Tecnologici regionali, si comunica che il 22 novembre 2019, LAZIO INNOVA, in collaborazione con SACE SIMEST, Polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo CDP, organizza una giornata formativa, di networking  e confronto con esperti, che ha l’obiettivo di rafforzare le competenze delle PMI in tema di internazionalizzazione, analisi dei mercati e gestione del rischio e favorire una maggiore conoscenza delle soluzioni assicurativo-finanziarie per sostenere la competitività e la crescita in sicurezza nel mondo.   L’iniziativa, in versione pilota, rafforza la collaborazione tra LAZIO INNOVA e SACE SIMEST in tema di formazione alle imprese e si inserisce nell’ambito del nuovo programma di education all’export sviluppato dal Polo con l’obiettivo di avvicinare le PMI ai mercati esteri e rafforzare la preparazione di quante già vi operano. “I dati diffusi oggi dall'Istat indicano che nei primi sei mesi del 2019 il Lazio è la prima regione in Italia per crescita dell'export: +26,9% a fronte di una media nazionale del +2,7%. Nel primo semestre dell'anno il Lazio ha esportato merci per 13,9 miliardi di euro, circa 3 miliardi di euro in più rispetto allo stesso periodo del 2018. Molto positivi i risultati delle province di Latina (+56,8%) e Frosinone (+27,3%). Settore trainante si conferma il farmaceutico (con una crescita del 64,4%), un'industria che nel nostro territorio crea ricchezza e soprattutto nuova occupazione. In forte crescita anche le esportazioni del settore agroalimentare, dell'abbigliamento e dell'elettronica. Si tratta per il Lazio di risultati straordinari poiché sono la conferma di una politica degli investimenti lungimirante che la giunta regionale ha promosso con continuità e convinzione in questi sei anni di governo su tutto il territorio.” (ANSA 11-09-2019). L’incontro avrà inizio alle 9:30 con una sessione seminariale in cui Lazio Innova presenterà il voucher sull’internazionalizzazione e SACE SIMEST i loro prodotti e le attività volte a favorire le competenze su export e internazionalizzazione. La sessione proseguirà con incontri individuali con specialisti di SACE SIMEST per discutere del proprio caso di specie e con uno speed networking lunch. La giornata ’è rivolta ad aziende già presenti sui mercati esteri o ad alto potenziale di internazionalizzazione. Per registrarsi è sufficiente iscriversi al seguente link (http://www.laziointernational.it/polls.asp?p=262 entro il 15/11/2019. Per consultare l’agenda in dettaglio cliccare qui. Data: 22 novembre 2019 Location: Spazio CODE - Via dei Santi Quattro, 90 - Roma  
    • Nell’ambito della XIII edizione del percorso di formazione e orientamento all’Internazionalizzazione IntFormatevi, martedì 3 dicembre ore 9.30 presso la Camera di Commercio di Viterbo, Via Fratelli Rosselli 4 si svolge il seminario «E- COMMERCE E INTERNAZIONALIZZAZIONE – LA SFIDA DELL’EXPORT DIGITALE». Gli appuntamenti sono promossi dalla Regione Lazio attraverso Lazio Innova e Unioncamere Lazio e si rivolgono a imprese della regione che hanno programmi di internazionalizzazione. Il seminario mira a fornire alle imprese gli strumenti per affrontare il cambiamento a fronte delle sfide dell’internazionalizzazione in tema di export. Nel corso dell’incontro saranno presentate le diverse modalità per la vendita on line, per l’individuazione dei canali internet più idonei,  saranno fatti approfondimenti sul web Marketing e sulla regolamentazione contrattuale e la disciplina fiscale tra i soggetti dell’ e-commerce. L’incontro è a carattere gratuito e a numero chiuso, e si inserisce tra le attività regionali a sostegno del processo di internazionalizzazione delle PMI del Lazio. Si prega di confermare la partecipazione al seminario entro il prossimo 2 dicembre 2019 attraverso la registrazione on http://www.laziointernational.it/polls.asp?p=263   Segreterie organizzative:   Lazio Innova S.p.A. (t): +39 06 60516629 / 626 (e): internazionalizzazione@lazioinnova.it (w): www.laziointernational.it Unioncamere Lazio (t): + 39 06 6940153 (e): een@unioncamerelazio.it (w): www.unioncamerelazio.it  
    • An EU-funded project is taking an innovative multi-disciplinary approach to improving our understanding of food choices. Knowledge gained will help policy-makers to 'nudge' people into eating more healthily, so reducing the incidence of food-intake disorders.
    Previous PageNext Page