News


  • Una giornata informativa sul tema ” Copernicus: opportunità per le imprese nella geo informazione “ Giovedì 19 aprile ore 10-00 Organizzato da Regione Lazio Descrizione Temi: – introduzione alla costellazione Copernicus ed utilizzo dei dati – casi d’uso – fare business con Copernicus e fonti......

  • Lazioconnect presenta un white paper con l’elenco di tutte i portali di accesso ai dati Copernicus a livello europeo ed internazionale. WHITE PAPER: PORTALI ACCESSO AI DATI COPERNICUS Rev 1.1 Date: 21/11/2017 Author: Lazioconnect Association SCARICA IL DOCUMENTO COMPLETO: white_papaer_portali_copernicus_rev1_11_2017...

  • Mercoledì 22 novembre presso il locale Baja (zona Lepanto – Lungotevere Arnaldo da Brescia c’è parcheggio direttamente sulla riva del Tevere) si terrà evento di presentazione della Rete di aziende ITALIAINRETE. Dalle ore 18 fino alle 19.30 circa presenteremo il progetto di rete, il team......

  • Il Programma Horizon 2020 finanzia i Progetti per la Ricerca e l’Innovazione in Europa dal 2014 al 2020 New Horizon 2020 Work Program 2018-2020 A questo link https://www.dropbox.com/s/imqgti7xmw2lkdi/H2020_SpaceInterests_Oct17.pdf?dl=0 troverete la lista di tutte le potenziali call su tema SPACE di tutto il work program. Stay......

  • La Regione Lazio, attraverso Lazio Innova, sta valutando l’opportunità di partecipare all’Italy-South Africa matchmaking event in Aerospace, iniziativa organizzata e promossa dall’Ambasciata d’Italia a Pretoria, in collaborazione con il National Aerospace Centre (NAC) sudafricano, che vede il coinvolgimento del Department of Trade and Industry, del......

  • ...

  • ...

  • Snowmelt in Sweden caused severe floods in the Dalarna region. The Swedish Civil Contingencies Agency (MSB) activated the Copernicus EMS on 21 April to produce delineation maps showing the extent of the flooding over 5 Areas of Interest (AoIs).  
  • 24 April 2018, 9:42 am

    RSS feeds

    For more RSS news feeds click the link above.
  • Lazio Innova, società per l’innovazione della Regione Lazio, in collaborazione con CNR-IBAF e AresCosmo, lancia il Contest “Tecnologie per il controllo ambientale biorigenerativo” finalizzato a selezionare idee, soluzioni, proposte innovative e distruptive che migliorino la vita e l’impatto sul pianeta in cui viviamo e su quelli in cui vivremo. Per la sfida lanciata, nessun limite alla fantasia, alla tecnologia e alla sperimentazione, solo una serie di informazioni utili da tenere in considerazione. In particolare: 1) Le soluzioni tecnologiche prospettate per controllo ambientale biorigenerativo dovranno incidere sui seguenti sottosistemi di riferimento: Temperatura, Umidità relativa, Concentrazione di CO2, Inquinanti,           Illuminazione, Fertilizzazione, Patogeni; 2) Le soluzioni tecnologiche prospettate dovranno prioritariamente riferirsi ad uno o più degli ambienti e condizioni come Agricoltura e Agroindustria, Ambienti di lavoro, Ambienti di vita. Possono partecipare: PMI, Startup, Studenti di scuola secondaria e universitari, Sviluppatori, Professionisti, Consulenti. Il Contest si inserisce all’interno del Workshop Internazionale Joint AgroSpace – MELiSSA “Current and future ways to Closed Life Support Systems”, promosso da AgroSpace e da ESA e realizzato in collaborazione con la Regione Lazio, attraverso Lazio Innova. Il Workshop si articola in tre giornate di lavoro, dal 16 al 18 maggio 2018, presso il CNR di Roma e vede la partecipazione delle principali istituzioni italiane ed europee che si occupano di AgroSpazio e la presenza di Università, Istituzioni di ricerca e Industrie nazionali ed internazionali. La dead line per la presentazione del form di partecipazione (da compilare in lingua inglese) è il 30 aprile 2018. Le soluzioni proposte saranno valutate da una Commissione, composta da addetti ai lavori e rappresentanti di Lazio Innova, che selezionerà le migliori tre soluzioni a proprio insindacabile giudizio. I tre team selezionati saranno invitati a tenere un pitch di 3 minuti, in lingua inglese, in una delle tre giornate di lavoro, davanti al Comitato Scientifico e alla platea internazionale del Workshop. Inoltre, fruiranno di un periodo di pre-incubazione presso l’ESA-BIC Lazio (Spazio Attivo Roma Tecnopolo), nel corso del quale beneficeranno di un’attività di tutoraggio con l’obiettivo di arrivare a presentare domanda di incubazione all'interno del programma ESA-BIC ed il relativo incentivo economico.     Per ulteriori informazioni e domande, contattare: Lazio Innova SpA Internazionalizzazione, Cluster e Studi Via Marco Aurelio, 26a - 00184 Roma Tel. 06 60516.648 – 647 – 711 Email: internazionalizzazione@lazioinnova.it      
  •   Il Segretariato Generale del Ministero della Difesa  ha attivato una Vetrina delle PMI, piattaforma che si rivolge alle  aziende che operano nel settore della Difesa e del Dual Use, attraverso la quale è possibile individuare le misure di sostegno offerte sia in campo Nazionale sia in campo Europeo/NATO. L’iniziativa  si inserisce nel “Piano d’interventi di supporto dell’Amministrazione Difesa a favore delle Piccole e Medie Imprese del settore industriale della Difesa”. La Vetrina delle PMI è pubblicata su INTERNET all’indirizzo: http://www.technomatrix.it/Vetrina/home Eventuali visitatori debbono procedere ad una preventiva/veloce registrazione fornendo i dati essenziali ad individuare la stessa PMI. Di particolare interesse, si segnala lo strumento interno alla vetrina posto sotto il link   http://www.technomatrix.it/Dicastero/incontraci che consente di inviare al Segretariato una richiesta di incontro, fornendo semplicemente le motivazioni/interessi generali della PMI.
  •   Meet with targeted contacts in pre-planned one-to-one meetings and be sure to only have relevant encounters over 2 days. Benefit from a high-level conference program to keep in touch with the latest news of the aerospace market.     Info: http://meetings.bciaerospace.com/brussels/2018/signup.php?langue=en
  • Leveraging Earth Observation (EO) technologies is one of the priorities highlighted by the United Nations in the Post‐2015 Framework for Disaster Risk Reduction (DRR).   A number of actors around the world are working together to foster the use of Earth Observations and space‐based technologies at all levels with the aim of contributing to a more synergetic and wider use of such technologies in DRR around the world.  
  • Well-thought-out maintenance of a physical system, whether it is a factory or a wind turbine, can add value to a business. Now the EU, ECSEL Participating States and industry-funded research is helping to introduce a new approach to maintenance technology.
Next Page